Jérôme Boenle, il nostro produttore di Lavanda

Una storia di famiglia e passione per l'agricoltura Una storia di famiglia e passione per l'agricoltura

Una storia di famiglia e passione per l'agricoltura

“Siamo nel territorio della lavanda, la pianta emblematica del luogo in cui sono nato e grazie alla nostra passione preserviamo i paesaggi della Provenza. Se questa pianta non fosse naturalmente presente sull’altopiano, nessuno verrebbe a visitare questo remoto luogo che ci sostiene." 
- Jérôme Boenle

Una passione da generazioni

Jérôme Boenle è cresciuto sull'altopiano di Sault, nel Ventoux, dove i suoi nonni gestivano un'azienda agricola che produceva formaggio di capra. Nel 1993, suo suocero ha avviato la sua produzione di lavanda. Appassionato di macchine agricole, dall'età di 16 anni Jérôme ha lavorato nella raccolta della lavanda pur continuando gli studi.

Nel 2007 si impegna totalmente nell'azienda agricola di famiglia, nonostante la crisi della produzione di lavanda, riuscendo ad ampliarne l'attività, fino a produrre 3,5 tonnellate di lavanda pregiata nel 2018.

Lavanda di qualità in un territorio eccezionale

La lavanda pregiata cresce ad un'altitudine compresa tra i 600 e i 1700 metri sul livello del mare. L'azienda agricola di Jérôme si trova a 1000 metri di altitudine, dove il territorio è ideale per la crescita di questa pianta straordinaria.

Con l'aumento d'interesse verso la profumeria nella regione di Grasse, la coltivazione di lavanda viene meccanizzata negli anni 70. Oggi, l'altopiano di Albion non è più specializzato nell'allevamento di bestiame, ma nella coltivazione della lavanda che cresce naturalmente anche lungo i bordi delle strade e in terreni aridi.

Dai semi alla distillazione: una produzione controllata

L'azienda agricola di Jérôme produce pregiata lavanda da semi certificati, coltivati ​​nelle sue serre. Nel 2018 viene aperta una distilleria per controllare tutta la filiera produttiva, dove Jérôme si specializza nella distillazione, diventando il riferimento per gli oli essenziali nella sua regione. Oltre alla lavanda, vengono coltivate e distillate altre piante come la salvia sclarea e il timo.

Metodi di coltivazione che si adattano al territorio

Viene praticata un'agricoltura tradizionale, che si avvicina al biologico, limitando l'uso di diserbanti. Viene privilegiato il diserbo meccanico, sperimentando la pratica di inerbimento per contrastare la cicalina, insetto dannoso per la lavanda.

Sebbene abbiano provato a utilizzare l’argilla come alternativa, questo metodo si è rivelato troppo restrittivo. Evitano gli insetticidi durante la fioritura per proteggere le api, essenziali per l'impollinazione. Gli apicoltori locali collocano le loro arnie nei campi, promuovendo la diversità e la qualità della lavanda attraverso l’impollinazione incrociata.

Un forte impegno per il marchio AOP

Jérôme ha conosciuto L’OCCITANE nel 2009 grazie alla cooperativa SCA3P, da allora collaborano, in particolare all'interno della Commissione Olfaction, dove sono selezionati gli oli essenziali per l'AOP in base al loro profumo caratteristico.

È anche coinvolto in diverse organizzazioni a favore dei produttori di lavanda, in particolare come presidente dell'AOP Lavande. Questa denominazione tutela la lavanda coltivata in Provenza secondo criteri rigorosi, garantendone la qualità e preservando il territorio.

Per ottenere l'AOP, l'olio essenziale deve rispondere a specifici requisiti, sia in termini di coltivazione che di qualità olfattiva e analitica. Ottenendo questa denominazione difende quindi la reputazione del suo territorio e la qualità dei suoi prodotti.

“Lavoriamo come una famiglia, ed è importante continuare a trasmettere il nostro lavoro e la nostra passione alle generazioni future. La lavanda non è solo una coltura, è storia, tradizione e territorio che vivono attraverso questa pianta.
Cresce e si adatta facilmente sull'altopiano, una pianta preziosa!"
- Jérôme Boenle

I nostri trattamenti alla Lavanda

Scopri i nostri produttori

I nostri ingredienti e i nostri produttori sono l'anima di L'OCCITANE. Senza il loro lavoro, la loro devozione e le loro competenze, sarebbe impossibile creare trattamenti unici ed autentici.

Dialogo, rispetto e trasparenza sono al centro delle nostre relazioni!
Scopri le loro magnifiche storie.

Scopri