Speziale: un mestiere in pieno rinnovamento

Mestiere di una volta, la professione di speziale sta tornando in auge sulla scia della sempre maggiore infatuazione del pubblico nei confronti delle molteplici virtù della natura, in particolare delle piante.
Da Mélissa Darré

Antenato del farmacista, negli ultimi anni il mestiere di speziale seduce sempre di più gli amanti di uno stile di vita "green". Rappresentato nell'immaginario collettivo come un produttore di rimedi, incarna tuttora eccezionali abilità tradizionali. Una pratica che si è a lungo conteso con l'erborista, il cui statuto è scomparso a metà del XX secolo, per conferire allo speziale il monopolio del consiglio in materia.

Un gusto per l'autentico che alcuni membri della professione cercano di perpetuare. In particolare in Provenza, dove i benefici delle piante medicinali sono apprezzati da tutti sin dai tempi più antichi. Segreti del passato rivelati con cautela da questi appassionati: il tempo di una cura disintossicante, a completamento di un'alimentazione bio o come alternativa alle medicine prescritte.

Lavanda calmante, timo immunizzante, rosa disintossicante e molti altri sono così passati in rassegna, sotto forma di saporite tisane e inebrianti oli essenziali. Ricette "miracolose" in grado di migliorare il quotidiano e curare in modo piacevole i piccoli malesseri di ciascuno. La promessa di un ritorno alle origini che lascia ancora intravedere allo speziale uno splendido futuro davanti a sé.

Speziale: un mestiere in pieno rinnovamento
Speziale: un mestiere in pieno rinnovamento
Antenato del farmacista, negli ultimi anni il mestiere di speziale seduce sempre di più gli amanti di uno stile di vita "green"
© Fotolia - Txakel

Articoli più recenti

5 segreti per prolungare l'abbronzatura

5 segreti per prolungare l'abbronzatura

Al ritorno dalle vacanze, sognate di conservare tutti i benefici dell'estate compresa la splendida tintarella che avete ottenuto crogiolandovi al sole? L’Occitane vi svela la routine di bellezza da adottare per conservare la tintarella al rientro.
I consigli per un sonno ristoratore

I consigli per un sonno ristoratore

Per un buon equilibrio, è necessario dormire bene; il sonno svolge un ruolo cruciale sul benessere sia fisico che mentale. Ma in piena estate, tra cambiamenti di ritmo e temperature elevate, addormentarsi non è sempre facile. Scoprite tutti i consigli di L’Occitane per cadere in un attimo tra le braccia di Morfeo.
3 errori da non fare al ritorno dalla spiaggia

3 errori da non fare al ritorno dalla spiaggia

Crogiolarsi sulla sabbia fine è uno dei piaceri dell'estate. Per approfittare dei benefici della spiaggia nel tempo, L'Occitane vi svela gli errori da non fare dopo una giornata in riva al mare. Seguite la guida!