La verbena, erba sacra

Annunciatrice di pomeriggi soleggiati, bagni rinfrescanti e serate estive, la verbena emana un profumo delicatamente agrumato. La promessa di un viaggio rigenerante nel cuore dell'estate.
Di Linda Mestaoui

Considerata in antichità una pianta miracolosa e utilizzata in occasione di riti magici, la verbena era ritenuta in grado di guarire tutti i mali e di scacciare il malocchio. I Romani la utilizzavano come filtro d'amore e la chiamavano erba di Venere.Originaria dell'America del Sud, la verbena è una pianta aromatica appartenente alla famiglia delle Verbenacee.  Inodore, la verbena officinale è nota per le sue proprietà digestive e anti-infiammatorie. Delicatamente agrumata, la verbena odorosa o verbena citriodora emana un profumo rigenerante ed è apprezzata per le sue proprietà tranquillizzanti e rilassanti. Questo piccolo arbusto che sopporta piuttosto male le gelate e fiorisce nei posti in cui il clima è più clemente, in pieno zenit, nei pressi del Mediterraneo, è in grado di raggiungere i due metri nell'incantevole clima corso. Si distingue per le sue foglie verde chiaro e per le sue ramificazioni che portano agli apici fiori rosa e bianchi. La raccolta viene effettuata da luglio a settembre.

Grazie alle sue foglie essiccate, immerse in acqua bollente e lasciate in infusione per una decina di minuti, la verbena si rivela calmante e agevola il sonno. Ideale prima di coricarsi, rappresenta un eccellente sonnifero naturale. Dotata di proprietà digestive, viene utilizzata dopo i pasti.

Ma la verbena seduce anche i golosi quando viene utilizzata per la produzione di gelati e sorbetti. In estate, i gelatai provenzali li servono nelle piazze soleggiate sotto forma di sorbetti aciduli e rinfrescanti, insaporiti da qualche foglia di menta fresca. Quest'anno anche il celebre gelataio parigino Berthillon l'ha inserita nel suo menù.

Anche L’Occitane en Provence vi fa condividere le virtù e il fascino della verbena con la sua nuova gamma: Sorbetto Verbena. Eau de toilette, gel doccia, gel glaçon idratante, brume fraîcheur… per donarvi freschezza e vivacità nel cuore dell'estate.

Qualsiasi sia il suo formato, la verbena risveglierà i vostri sensi...

La verbena, erba sacra
La verbena, erba sacra
La raccolta in Provenza
Fotografie di S. Duffard/L'Occitane

Articoli più recenti

5 segreti per prolungare l'abbronzatura

5 segreti per prolungare l'abbronzatura

Al ritorno dalle vacanze, sognate di conservare tutti i benefici dell'estate compresa la splendida tintarella che avete ottenuto crogiolandovi al sole? L’Occitane vi svela la routine di bellezza da adottare per conservare la tintarella al rientro.
I consigli per un sonno ristoratore

I consigli per un sonno ristoratore

Per un buon equilibrio, è necessario dormire bene; il sonno svolge un ruolo cruciale sul benessere sia fisico che mentale. Ma in piena estate, tra cambiamenti di ritmo e temperature elevate, addormentarsi non è sempre facile. Scoprite tutti i consigli di L’Occitane per cadere in un attimo tra le braccia di Morfeo.
3 errori da non fare al ritorno dalla spiaggia

3 errori da non fare al ritorno dalla spiaggia

Crogiolarsi sulla sabbia fine è uno dei piaceri dell'estate. Per approfittare dei benefici della spiaggia nel tempo, L'Occitane vi svela gli errori da non fare dopo una giornata in riva al mare. Seguite la guida!