La Provenza sotto la neve

Quando la Provenza veste l'abito invernale accade pian piano qualcosa di magico ed eccezionale ad abbellire il paesaggio. Gli alberi sono ormai spogli, il tempo è gelido e il dolce paesaggio lascia man mano il posto ai primi fiocchi di neve che fanno felici i provenzali
Tramite Justine Fiordelli

Dopo la vendemmia e le nebbie mattutine, la stagione invernale prende gradualmente il sopravvento. Le giornate si accorciano, gli alberi si spogliano e il freddo si fa più intenso. La Provenza è così pronta ad accogliere i suoi primi fiocchi di neve. Se di solito fanno la loro comparsa a novembre, talvolta si fanno attendere fino a febbraio, rendendo i provenzali nostalgici e impazienti di poter gustare le prime discese sugli sci.

Giunto il momento, una densa coltre bianca adorna il paesaggio della Provenza posandosi sulle case dei paesi e rendendole una più affascinante dell'altra. Dalla valle della Vésube alle Alpi dell'Alta Provenza, è il momento della magia dell'inverno: passeggiate baciate dal sole, il fuoco nei caminetti, la degustazione di prodotti locali, le sciate, la raccolta di frutti di stagione… L'atmosfera è calda e piacevole.

Ai piedi del bosco di querce del Mont Ventoux nella Vaucluse, tutti attendono con impazienza la stagione della raccolta dei tartufi invernali tra novembre e marzo, per il sommo piacere di buongustai raffinati. A febbraio, la magia dell'inverno in Provenza si fa più intensa con la straordinaria fioritura del mandorlo, l'albero da frutto noto per i suoi meravigliosi fiori bianco-rosa, e della mimosa, rinomata per i fiori gialli e il delicato profumo che annuncia il graduale arrivo della primavera.

Aix-en-Provence
Aix-en-Provence
Provence
Fotografia José Nicolas
La Provenza
La Provenza
Sotto la neve
Fotografia José Nicolas
Provenza
Provenza
L'Occitane en Provence
Fotografia José Nicolas

Articoli più recenti

5 segreti per prolungare l'abbronzatura

5 segreti per prolungare l'abbronzatura

Al ritorno dalle vacanze, sognate di conservare tutti i benefici dell'estate compresa la splendida tintarella che avete ottenuto crogiolandovi al sole? L’Occitane vi svela la routine di bellezza da adottare per conservare la tintarella al rientro.
I consigli per un sonno ristoratore

I consigli per un sonno ristoratore

Per un buon equilibrio, è necessario dormire bene; il sonno svolge un ruolo cruciale sul benessere sia fisico che mentale. Ma in piena estate, tra cambiamenti di ritmo e temperature elevate, addormentarsi non è sempre facile. Scoprite tutti i consigli di L’Occitane per cadere in un attimo tra le braccia di Morfeo.
3 errori da non fare al ritorno dalla spiaggia

3 errori da non fare al ritorno dalla spiaggia

Crogiolarsi sulla sabbia fine è uno dei piaceri dell'estate. Per approfittare dei benefici della spiaggia nel tempo, L'Occitane vi svela gli errori da non fare dopo una giornata in riva al mare. Seguite la guida!