L'Arlésienne, la musa degli artisti

Libera e raggiante, L'Arlésienne incarna la donna provenzale, ricca di colori e gioia di vivere. Dopo aver ispirato artisti del calibro di Van Gogh, Picasso o Bizet, lo stilista Christian Lacroix le rende omaggio con un'emozionante mostra nell'ambito degli Incontri fotografici di Arles 2014.
Tramite Caroline Taret

L'Arlésienne, "il simbolo tutti gli uomini hanno in mente, questa donna che forse non incontreremo mai": ecco come Christian Lacroix evoca questo personaggio indissolubilmente legato alla città di Arles. Ha ispirato l'opera del grande stilista Christian Lacroix, che oggi ne fa il centro di una mostra realizzata e visitabile in una bellissima cappella barocca, la Chapelle de la Charité, appositamente aperta per questa occasione. Questa mostra è straordinaria perché evoca l'Arlésienne attraverso opere antiche (dagherrotipi, fotografie familiari) e contemporanee. La fotografa inglese Katerina Jebb ha realizzato una serie di ritratti misteriosi della Regina di Arles 2014 Mandy Graillon e delle sue damigelle, autentiche personalità della regione: i soggetti catturati in un ritratto in piedi e in scala sembrano spettri, chimere, visioni inquietanti e meravigliose. Una mostra sulla scomparsa, l'assenza, che lascia ben trasparire l'amore di Christian Lacroix, anch'egli cittadino di Arles, per questo personaggio femminile.

Abbiamo incontrato lo stilista con Olivier Baussan, fondatore di L'Occitane e promotore di questa mostra sostenuta da L’OCCITANE. Questa figura archetipica femminile è fonte di ispirazione anche per Olivier Baussan, il quale le dedicherà un profumo che potrete scoprire nel mese di ottobre 2014. Ma come si può catturare il profumo di un'assenza? La magia è tutta nell'immaginazione.

L'Arlésienne, Christian Lacroix
Chapelle de la Charité – Arles
Fino al 21 settembre 2014
www.rencontres-arles.com

Articoli più recenti

5 segreti per prolungare l'abbronzatura

5 segreti per prolungare l'abbronzatura

Al ritorno dalle vacanze, sognate di conservare tutti i benefici dell'estate compresa la splendida tintarella che avete ottenuto crogiolandovi al sole? L’Occitane vi svela la routine di bellezza da adottare per conservare la tintarella al rientro.
I consigli per un sonno ristoratore

I consigli per un sonno ristoratore

Per un buon equilibrio, è necessario dormire bene; il sonno svolge un ruolo cruciale sul benessere sia fisico che mentale. Ma in piena estate, tra cambiamenti di ritmo e temperature elevate, addormentarsi non è sempre facile. Scoprite tutti i consigli di L’Occitane per cadere in un attimo tra le braccia di Morfeo.
3 errori da non fare al ritorno dalla spiaggia

3 errori da non fare al ritorno dalla spiaggia

Crogiolarsi sulla sabbia fine è uno dei piaceri dell'estate. Per approfittare dei benefici della spiaggia nel tempo, L'Occitane vi svela gli errori da non fare dopo una giornata in riva al mare. Seguite la guida!