Il mandorlo è tornato nella sua terra di Provenza

Era uno dei simboli della Provenza, così come l'olivo oggi, ma il mandorlo era praticamente scomparso nel secolo scorso. Dal 2002, la famiglia Jaubert reintroduce questo albero dai fiori bianchi vicino a Valensole.
Di Angélique Jurquet

Si dice che questo albero da frutto, riconoscibile per i suoi graziosi fiori di un bianco rosato, fa primavera, perché è uno dei primi a fiorire. Il mandorlo, presente in Provenza da moltissimo tempo, era quasi scomparso negli ultimi 60 anni. Tuttavia, grazie alla determinazione di due fratelli, Jean-Pierre e André Jaubert, il mandorlo provenzale è tornato nel 2002, a Valensole.

A 700 metri d'altitudine, i 100.000 mandorli piantati su 50 ettari sembrano stare bene, nonostante la loro elevata sensibilità al freddo. C'è da dire che è stato tutto previsto: degli aeromotori vengono utilizzati per deviare l'aria più calda sulle loro radici. Anche per la raccolta, i fratelli Jaubert hanno puntato sulla modernità: trattori dotati di un sistema che scuote i tronchi permettendo di raccogliere le mandorle mature.

Deliziosa sia fresca che secca, la mandorla è uno dei 13 dolci di Natale della Provenza. È inoltre utilizzata in varie specialità e dolci come, in particolare, il torrone di Montélimar. In cosmesi, la mandorla, nota per le sue proprietà idratanti e il suo profumo delizioso, è molto apprezzata. Con il 50% di grassi, è utilizzata in particolare per la produzione dell'olio che si trova nella gamma di prodotti di bellezza L'Occitane.

Da scoprire

www.amandes-provence.fr

Il mandorlo è tornato nella sua terra di Provenza
Il mandorlo è tornato nella sua terra di Provenza
Mandorlo in fiore
DR LOCCITANE
Il mandorlo è tornato nella sua terra di Provenza
Il mandorlo è tornato nella sua terra di Provenza
Mandorle della Provenza.
DR LOCCITANE
Il mandorlo è tornato nella sua terra di Provenza
Il mandorlo è tornato nella sua terra di Provenza
Saponi alla mandorla dolce.
DR LOCCITANE

Articoli più recenti

5 segreti per prolungare l'abbronzatura

5 segreti per prolungare l'abbronzatura

Al ritorno dalle vacanze, sognate di conservare tutti i benefici dell'estate compresa la splendida tintarella che avete ottenuto crogiolandovi al sole? L’Occitane vi svela la routine di bellezza da adottare per conservare la tintarella al rientro.
I consigli per un sonno ristoratore

I consigli per un sonno ristoratore

Per un buon equilibrio, è necessario dormire bene; il sonno svolge un ruolo cruciale sul benessere sia fisico che mentale. Ma in piena estate, tra cambiamenti di ritmo e temperature elevate, addormentarsi non è sempre facile. Scoprite tutti i consigli di L’Occitane per cadere in un attimo tra le braccia di Morfeo.
3 errori da non fare al ritorno dalla spiaggia

3 errori da non fare al ritorno dalla spiaggia

Crogiolarsi sulla sabbia fine è uno dei piaceri dell'estate. Per approfittare dei benefici della spiaggia nel tempo, L'Occitane vi svela gli errori da non fare dopo una giornata in riva al mare. Seguite la guida!