Il cedro, il frutto imperfetto dalle mille proprietà benefiche

Fra i frutti della grande famiglia degli agrumi, il cedro non è molto popolare presso il grande pubblico. Eppure questo antenato del limone, dotato di una pelle rugosa e di una marcata acidità, rivela eccellenti virtù aromatiche, culinarie e cosmetiche.
Mélissa Darré

Rispondendo al nome latino di Citrus Medica L., il cedro è il primo agrume giunto in Europa nel III secolo a.C.. Questa curiosa specie dalla scorza robusta, originaria del sud-est asiatico, ama i climi soleggiati, specialmente il clima mite delle regioni affacciate sul Mediterraneo. Ammaccata, poco succosa e spesso rotonda tanto da arrivare a pesare anche 4 chili, questa bacca ovoidale dall'aspetto rude racchiude tuttavia proprietà sorprendenti.

Il cedro, rinomato per i suoi sentori agrumati dagli accenti esperidati, si impone in profumeria come la nota di testa privilegiata delle fragranze maschili, coniugando freschezza e tonicità. Un aroma virile che riscontra grande successo in cosmetica. Il suo olio profumato essenziale, utilizzato anche per i gel doccia e gli shampoo, deterrebbe virtù purificanti ed energizzanti poco comuni.

Gli sportivi lo apprezzano per le sue proprietà calmanti e antinfiammatorie, i golosi lo usano invece in pasticceria, spesso sotto forma di liquori e marmellate. Tutte caratteristiche, per il celebre "pomo d'oro" della Corsica, che evocano la ricchezza dell'arte di vivere delle terre di Provenza.

Il cedro, il frutto imperfetto dalle mille proprietà benefiche
Il cedro, il frutto imperfetto dalle mille proprietà benefiche
Eppure questo antenato del limone, dotato di una pelle rugosa e di una marcata acidità, rivela eccellenti virtù
© Fotolia - Comugnero Silvana

Articoli più recenti

5 segreti per prolungare l'abbronzatura

5 segreti per prolungare l'abbronzatura

Al ritorno dalle vacanze, sognate di conservare tutti i benefici dell'estate compresa la splendida tintarella che avete ottenuto crogiolandovi al sole? L’Occitane vi svela la routine di bellezza da adottare per conservare la tintarella al rientro.
I consigli per un sonno ristoratore

I consigli per un sonno ristoratore

Per un buon equilibrio, è necessario dormire bene; il sonno svolge un ruolo cruciale sul benessere sia fisico che mentale. Ma in piena estate, tra cambiamenti di ritmo e temperature elevate, addormentarsi non è sempre facile. Scoprite tutti i consigli di L’Occitane per cadere in un attimo tra le braccia di Morfeo.
3 errori da non fare al ritorno dalla spiaggia

3 errori da non fare al ritorno dalla spiaggia

Crogiolarsi sulla sabbia fine è uno dei piaceri dell'estate. Per approfittare dei benefici della spiaggia nel tempo, L'Occitane vi svela gli errori da non fare dopo una giornata in riva al mare. Seguite la guida!