I segreti della Crema Divine

Quest'anno L'Occitane compie 40 anni! L'occasione perfetta per immergersi nelle vere storie che hanno dato vita alla marca dalle fragranze provenzali... Cominciamo con la Crema Divine, un prodigioso trattamento anti-età ideato nei soleggiati campi di elicriso dell’Île de Beauté.
Da Mélissa Darré

La scoperta di un fiore straordinario

Durante una gita nel famoso giardino corso, la Balagne, il fondatore de L'Occitane s'imbattè in un distillatore, che gli svelò le proprietà dell'elicriso. "Si era scottato in laboratorio, ma grazie all'applicazione dell'olio essenziale di elicriso sulla ferita, non gli era rimasta nessuna cicatrice", ricorda Jean-Louis Pierrisnard, direttore scientifico del marchio.

Olivier Baussan, convintosi dei poteri del fiore, rientrò a Manosque con l'idea di studiare questa pianta selvatica ancora misteriosa in campo cosmetico. Famoso fin dai tempi antichi per la sua singolare capacità di non appassire mai neanche se raccolto, dopo alcuni mesi di analisi l'elicriso svelò nuove sorprese. Nel 2001, infatti, le ricerche di L'Occitane rivelano le formidabili proprietà anti-età del re della macchia corsa.

La découverte d’une fleur d’exception
© L’Occitane en Provence

La realizzazione di una filiera sostenibile

Selezionato tra più di 500 specie vegetali del bacino mediterraneo, l'elicriso corso si distingue per la sua composizione unica. "Nell'olio essenziale della Corsica, la concentrazione del principio attivo è da 4 a 8 volte superiore rispetto a quella presente in Italia, Bosnia, Croazia o Grecia", spiega Jean-Louis Pierrisnard. Un tesoro della natura che L'Occitane ha voluto subito preservare con la realizzazione di un programma di coltivazione biologica.

Avviato nel 2004 con alcuni produttori locali, consente, per la prima volta in assoluto, di "addomesticare" con successo questa pianta meravigliosa. Oggi, sono più di 50 gli ettari ricoperti "d'oro" coltivati nel rispetto dell'ambiente e della biodiversità. Un'iniziativa che permette di raccogliere quasi 3 miliardi di fiori ogni anno

La mise en place d’une filière durable
© L’Occitane en Provence

La creazione di un trattamento di giovinezza

Il 2009 segna una svolta nella storia della linea di prodotti Divine. Dopo due anni di intenso lavoro, il reparto Ricerche di L'Occitane presenta quello che diventerà presto il suo prodotto di maggior successo: la Crema Divine. Conservata in un flacone ispirato alle porcellane cinesi, la crema contiene circa un centinaio di fiori di elicriso. Una confezione innovativa il cui colore giallo, usato per la prima volta in cosmetica, ricorda i campi ambrati della Corsica.

Ancora più ricca di oli essenziali della Crema Précieuse, anche questa formula contiene essenze di mirto, camelina ed enotera. Con un profumo inebriante e una texture leggera al tatto, la Crema Divine vanta 5 brevetti* per la sua incredibile efficacia nel ridurre e correggere i segni visibili del tempo. Una macchia corsa nel vostro negozio L'Occitane preferito: riscoprite questo elisir di giovinezza, ormai uno dei migliori successi del marchio. 

La création d’un soin de jouvence
© L’Occitane en Provence

* Stimola la produzione di collagene, incentiva la microcircolazione, possiede un'azione anti radicali, favorisce il sostegno e la compattezza, ottimizza la rigenerazione della barriera protettiva dalla pelle.

Articoli più recenti

5 segreti per prolungare l'abbronzatura

5 segreti per prolungare l'abbronzatura

Al ritorno dalle vacanze, sognate di conservare tutti i benefici dell'estate compresa la splendida tintarella che avete ottenuto crogiolandovi al sole? L’Occitane vi svela la routine di bellezza da adottare per conservare la tintarella al rientro.
I consigli per un sonno ristoratore

I consigli per un sonno ristoratore

Per un buon equilibrio, è necessario dormire bene; il sonno svolge un ruolo cruciale sul benessere sia fisico che mentale. Ma in piena estate, tra cambiamenti di ritmo e temperature elevate, addormentarsi non è sempre facile. Scoprite tutti i consigli di L’Occitane per cadere in un attimo tra le braccia di Morfeo.
3 errori da non fare al ritorno dalla spiaggia

3 errori da non fare al ritorno dalla spiaggia

Crogiolarsi sulla sabbia fine è uno dei piaceri dell'estate. Per approfittare dei benefici della spiaggia nel tempo, L'Occitane vi svela gli errori da non fare dopo una giornata in riva al mare. Seguite la guida!