Disabilità visive: l'impegno di L'OCCITANE

La Giornata Mondiale del Braille si celebra il 4 gennaio. Un momento importante per L'OCCITANE, che da 16 anni utilizza questo alfabeto tattile sulle proprie confezioni e si impegna nei confronti di persone che soffrono di disabilità visive
Tramite Angélique Jurquet

Il 4 gennaio si celebra la Giornata Mondiale del Braille, l'anniversario della nascita del padre dell’alfabeto tattile: Louis Braille. Una giornata che mira a sensibilizzare l'opinione pubblica rispetto alla minorazione visiva e alle difficoltà quotidiane che la perdita totale o parziale di un senso possono provocare.

Dal 1997, L'OCCITANE, marchio sensoriale per eccellenza, include spiegazioni in Braille sulle etichette di tutti i prodotti, per rendere i propri trattamenti accessibili a tutti. L'OCCITANE è anche uno dei primi marchi ad aver adottato queste etichette specifiche.

Un impegno a favore degli ipovedenti che oggi prosegue grazie alla Fondazione L'OCCITANE. Quest'ultima è attiva in particolare per l'integrazione professionale delle persone non vedenti, un'assistenza di cui hanno beneficiato, in Francia, 120 persone. La Fondazione L'OCCITANE combatte anche contro la cecità evitabile nei paesi in via di sviluppo come il Burkina Faso: 500.000 persone hanno così beneficiato di cure oculistiche.

Scoprite l'impegno della Fondazione L'OCCITANE verso le persone con difficoltà visive sul suo sito web.

Disabilità visive: l'impegno di L'OCCITANE
Disabilità visive: l'impegno di L'OCCITANE
Fondazione L'OCCITANE
Fotografia : DR L'Occitane

Articoli più recenti

5 segreti per prolungare l'abbronzatura

5 segreti per prolungare l'abbronzatura

Al ritorno dalle vacanze, sognate di conservare tutti i benefici dell'estate compresa la splendida tintarella che avete ottenuto crogiolandovi al sole? L’Occitane vi svela la routine di bellezza da adottare per conservare la tintarella al rientro.
I consigli per un sonno ristoratore

I consigli per un sonno ristoratore

Per un buon equilibrio, è necessario dormire bene; il sonno svolge un ruolo cruciale sul benessere sia fisico che mentale. Ma in piena estate, tra cambiamenti di ritmo e temperature elevate, addormentarsi non è sempre facile. Scoprite tutti i consigli di L’Occitane per cadere in un attimo tra le braccia di Morfeo.
3 errori da non fare al ritorno dalla spiaggia

3 errori da non fare al ritorno dalla spiaggia

Crogiolarsi sulla sabbia fine è uno dei piaceri dell'estate. Per approfittare dei benefici della spiaggia nel tempo, L'Occitane vi svela gli errori da non fare dopo una giornata in riva al mare. Seguite la guida!