Corona dei Re provenzale: un dolce tradizionale tipico!

L'Epifania, festeggiata il 6 gennaio di ogni anno subito dopo le festività di Natale e di San Silvestro, è l'occasione, in Provenza, per degustare la tradizionale Corona dei Re. Storia.
Justine Fiordelli

L'Epifania trae origine dalla cristianità e sembra sia arrivata in Francia tramite i Papi di Avignone. Questa festa si richiama al testo della Bibbia e simbolizza la visita dei Re Magi al bambino Gesù. La storia narra che Melchiorre, Gaspare e Baldassarre abbiano seguito una stella molto più brillante delle altre, denominata stella di Betlemme, che li avrebbe guidati fino alla mangiatoia.

In Provenza, l'Epifania è caratterizzata dalla degustazione del famoso dolce dei Re Magi, la prima domenica del mese di gennaio. Deliziosa e gradevolmente decorata con granella di zucchero e frutti canditi di tutti i tipi (ciliegia, rabarbaro, melone, albicocca, arancia), la Corona dei Re è il dolce tipico della tradizione provenzale. Preparata con farina, uova, zucchero e burro, questa brioche profumata all'acqua di fiori d'arancio è golosa e particolarmente piacevole agli occhi.

Il 6 gennaio la tradizione vuole che si debba "tirer les Rois": il dolce viene diviso in parti uguali in base al numero dei presenti, quindi la persona più giovane deve mettersi sotto il tavolo e decidere come distribuire le porzioni. La tradizione vuole che chi trova la "fève" scelga il suo re o la sua regina e offra la fetta successiva di dolce dei Re ai suoi amici!

Corona dei Re provenzale
Corona dei Re provenzale
La Corona dei Re Deliziosa e decorata con granella di zucchero e frutti canditi.
Getty - Dorling Kindersley
Corona dei Re provenzale
Corona dei Re provenzale
La tradizione vuole che chi trova la "fève" offra la fetta successiva di dolce dei Re ai suoi amici!
DR Sébastien Garcia - Fotolia.com

Articoli più recenti

5 segreti per prolungare l'abbronzatura

5 segreti per prolungare l'abbronzatura

Al ritorno dalle vacanze, sognate di conservare tutti i benefici dell'estate compresa la splendida tintarella che avete ottenuto crogiolandovi al sole? L’Occitane vi svela la routine di bellezza da adottare per conservare la tintarella al rientro.
I consigli per un sonno ristoratore

I consigli per un sonno ristoratore

Per un buon equilibrio, è necessario dormire bene; il sonno svolge un ruolo cruciale sul benessere sia fisico che mentale. Ma in piena estate, tra cambiamenti di ritmo e temperature elevate, addormentarsi non è sempre facile. Scoprite tutti i consigli di L’Occitane per cadere in un attimo tra le braccia di Morfeo.
3 errori da non fare al ritorno dalla spiaggia

3 errori da non fare al ritorno dalla spiaggia

Crogiolarsi sulla sabbia fine è uno dei piaceri dell'estate. Per approfittare dei benefici della spiaggia nel tempo, L'Occitane vi svela gli errori da non fare dopo una giornata in riva al mare. Seguite la guida!