Aubagne, dove la terra canta il suo amore per la Provenza...

Situata tra Marsiglia e Cassis, ai piedi del Massiccio del Garlaban caro a Marcel Pagnol, Aubagne rappresenta la vera anima di una Provenza sincera e priva di artifici. E la capitale dei santons di Provenza.
Tramite Claire Vincent

Questa autenticità è il segreto del fascino del suo mercato e delle strette stradine del centro storico. Si può vagabondare alla scoperta del laboratorio di un santonnier o di un ceramista, di un panificio che sforna deliziose focacce, di una bottega di giocattoli di legno, di un ristorantino tipico... È sufficiente iniziare un tour con una visita al Museo Petit Monde di Marcel Pagnol e della casa natale del cineasta-scrittore per immaginarsi in compagnia dei santons provenzali, salendo alla chiesa in cima alla città vecchia ... I santons... il termine "santoun" in provenzale significa "santini" ... Queste figurine di creta risalgono al periodo della Rivoluzione francese poiché i presepi nelle chiese a quei tempi erano banditi, ogni famiglia provenzale ne allestiva uno in casa, "nascondendo" i personaggi della Natività nel cuore di un autentico villaggio provenzale che univa i personaggi tradizionali dell'universo pastorale a quelli che riproducono attività e mestieri: mugnaio, agricoltore, lavandaia, arrotino, cacciatore ... Queste figurine, in origine in terra cruda, sono ora in terra cotta, dipinte e agghindate, e il santonnier è divenuto un lavoro a tempo pieno. Aubagne ospita numerosi laboratori di questi artigiani. La fiera dei santons della città è una delle più celebri insieme con quella di Marsiglia e prosegue per oltre un mese. Le famiglie provenzali si trasmettono i santons da generazione a generazione, aggiungendo ogni anno nuovi personaggi che si acquistano in queste fiere o direttamente in laboratorio creati dai santonnier.

Fu la santonnière di Aubagne Thérèse Neveu, sorella del ceramista Luigi Sicard, creatrice della famosa cicala provenzale, che nel 1894 ebbe l'idea di aggiungere alle figure tradizionali del presepe provenzale un santon con le fattezze di un personaggio noto: Virginie de Garlaban. È lei quindi ad aver aperto la strada verso il futuro Petit Monde di Marcel Pagnol, dove si ritroveranno Raimu, Fernandel, Gérard Depardieu, Yves Montand e molti altri ... nelle vesti di "santons"!

Aubagne, dove la terra canta il suo amore per la Provenza...
Aubagne, dove la terra canta il suo amore per la Provenza...
Aubagne
Fotografia José Nicolas

Articoli più recenti

5 segreti per prolungare l'abbronzatura

5 segreti per prolungare l'abbronzatura

Al ritorno dalle vacanze, sognate di conservare tutti i benefici dell'estate compresa la splendida tintarella che avete ottenuto crogiolandovi al sole? L’Occitane vi svela la routine di bellezza da adottare per conservare la tintarella al rientro.
I consigli per un sonno ristoratore

I consigli per un sonno ristoratore

Per un buon equilibrio, è necessario dormire bene; il sonno svolge un ruolo cruciale sul benessere sia fisico che mentale. Ma in piena estate, tra cambiamenti di ritmo e temperature elevate, addormentarsi non è sempre facile. Scoprite tutti i consigli di L’Occitane per cadere in un attimo tra le braccia di Morfeo.
3 errori da non fare al ritorno dalla spiaggia

3 errori da non fare al ritorno dalla spiaggia

Crogiolarsi sulla sabbia fine è uno dei piaceri dell'estate. Per approfittare dei benefici della spiaggia nel tempo, L'Occitane vi svela gli errori da non fare dopo una giornata in riva al mare. Seguite la guida!